Adesivi murali per bambini: spazio alla creatività

Le innovazioni nel campo degli adesivi murali per bambini permettono oggi di aggiungere un tocco davvero personale alla cameretta in modo facile e creativo. Uno dei regali più belli, che un genitore può fare al proprio figlio, è proprio quello di permettergli di vivere la propria cameretta come uno spazio dedicato alle proprie passioni: una cosa meravigliosa che tutti noi, senza esclusione, abbiamo sempre desiderato, soprattutto da adolescenti.

I moderni adesivi murali per bambini conosciuti anche come “Stickers” e pensati per semplici applicazioni fai da te, sono perfetti persino per le pareti della camera dei ragazzi: facili da applicare, modulabili, economici ed intercambiabili, trasformano lo zona notte in un mondo a sé dove creatività  e apprendimento sono incoraggiati e stimolati. Attraverso materiali, colori ed immagini il bambino viene aiutato ad esprimersi liberamente, spronato a sviluppare la sua intelligenza e le connessioni tra mondo immaginario e reale: in poche parole insegnandogli a dare il meglio di sé.  

Se la camera da letto fosse molto più che un semplice spazio per dormire? Vediamo come una piccola cameretta può trasformarsi, creando anche spazi distinti in un solo ambiente. Perchè il fatto che una stanza sia piccola non significa che debba essere anche noiosa, sei d’accordo?

Stickers murali: tante ispirazioni che piacciono anche ai grandi

Gli stickers murali non sono però solo pensati per decorare le pareti interne della cameretta ma anche per personalizzare porte, mobili, piastrelle e pavimenti: un tipo di decorazione ideale per ravvivare, colorare e decorare la cameretta dove i bambini passano la maggior parte del loro tempo e renderlo unico, colorato e divertente.

Decorare la Nursery

Partendo dal colore delle pareti, per la stanza del neonato, è sempre preferibile scegliere tinte neutre o sfumature pastello: un rosa romantico, un lilla sfumato per le bambine e tonalità azzurre o verdi per i maschietti sono le scelte tradizionali, invece da evitare le tonalità del rosso, del giallo e dell’arancione.

Nursery dai toni bianchi e gli immancabili alberi sulla parete di Lighthouse painting

Gli adesivi murali ci vengono in aiuto quando vogliamo inserire elementi dalle atmosfere più vivaci che stimolano il gioco.

La cameretta del neonato invece è un luogo tranquillo, dalle atmosfere calme e pulite, dove il tempo sembra trascorrere lentamente e l’ideale sarebbe utilizzare elementi che si accostano ai colori dell’arredamento.

Colori pastello e azzurro e quadri alle pareti per la nursery dei maschietti di Lighthouse Painting

Qui bisogna preferire toni morbidi e chiari, quadri e immagini che riprendono animali e natura sempre ispirati alla dolcezza come graziosi uccellini o orsacchiotti. Si può giocare con la monocromia, che è la tendenza del momento, oppure optare per varie immagini dalle sfumature diverse.

La stanza dei bimbi

Fino ai tre anni i bambini riescono a distinguere solo le tonalità, poi tutto ad un tratto accade una cosa bellissima: riescono a distinguere i colori entrando così in un mondo fatto di magia! Per decorare la cameretta dei bambini le lettere e gli alfabeti stimolano la scoperta e il colore dei muri diventa brillante, giocoso e ravvivato.I soffitti possono trasformarsi in splendide costellazioni, le pareti potrebbero invece riempirsi di  animali, alberi e perchè no? scegliere mappe e cartografie è un’idea intelligente per rappresentare in pochi metri quadrati il bellissimo pianeta dove viviamo.

“The Rough House”,  Measured Architecture

Adesivi murali: alberi o supereroi, razzi spaziali o mongolfiere?

Gli adesivi murali per bambini, colorati e fantasiosi, con immagini e storie stimolano la fantasia. Quando i nostri bimbi crescono invece è il momento in cui iniziano a proiettare nello spazio la loro personalità. Al via quindi i personaggi dei cartoni animati e i super eroi preferiti! E’ il momento di prendere in “seria” considerazione le loro simpatie o antipatie e aiutarli a definire il proprio ambiente, suddividendo i vari spazi e creando delle zone dove si possano dedicare alle attività scolastiche giocando con gli adesivi direttamente sul pavimento. E’ inoltre il momento di arredare e decorare la cameretta così che cresca in modo flessibile insieme a loro: gli adesivi murali stacca/attacca quindi sono ideali, per poterli sempre sostituire nel tempo.

I vari disegni aiutano a far crescere il senso di avventura, alimentando la loro immaginazione e fargli conoscere le bellissime creature che abitano la Terra. I genitori più creativi possono scegliere le figure simboliche di una favola in particolare per adattarla alle pareti come se fosse un vero e proprio libro aperto.

Favole sui muri. Photo credit: Fashion Artiest

Un bosco al posto dei soliti muri o un paesaggio marino potrebbero donare un senso di profondità, abbattendo i muri per trasportare i sogni del vostro bambino in luoghi lontani dalla città.

Una giungla sui muri, Tierra Este

Jonathan Adler, uno dei più bravi Interior designer al mondo ha scelto ad esempio una carta da parati che si trasforma in una vera e propria giungla di colori.

Jonathan Adler – Upper East Side di NEW YORK: carta da parati jungle-animal di Cary Leibowitz

Stickers personalizzati per ogni tipo di decorazione murale

Non c’è davvero limite alla fantasia: gli adesivi murali attacca/stacca possono essere cambiati per decorare tutte le volte che si vuole per creare nel tempo ambientazioni diverse: aderiscono bene alle superfici e non le danneggiano.

Gli stickers vengono applicati sui muri della cameretta dei bambini senza bisogno di decoratori professionali. Oggi, con i servizi di stampa online, possono essere scelti liberamente tra migliaia di immagini disponibili, tra bellissime fotografie e illustrazioni disponibili. Infine disegni e frmati possono essere personalizzati dai servizi di grafica delle migliori tipografie online per un progetto di decorazione murale di alta qualità!

I nostri consigli: i colori top 2019 per la cameretta dei bambini

Ispirazioni dai migliori designer delle stanze per bimbi.

Verde e giallo

Tonalità della natura per eccellenza che si accodano bene con gli adesivi a parete che raffigurano alberi e paesaggi: soprattutto l’estroverso giallo aiuta l’apprendimento se utilizzato nei suoi toni più morbidi.

Ekaterina Domracheva. Interior designer.

Rosa e lavanda

Mentre il primo è usato tradizionalmente per le bambine, il secondo dai toni rilassanti può essere utilizzato per la stanza dei maschietti. 

Blu e azzurro

Tinte tradizionali per i bambini: importante è la scelta delle varie sfumature, vanno sempre utilizzati nei loro toni più caldi evitando le ombre.

Photo credit: Kidsomania

Marrone e grigio

Neutri e meglio se utilizzati nelle tinte più chiare tendenti al beige. .

Viola

E’ uno dei trend dell’anno, soprattutto nella moda: per l’interior è da preferire nel lilla e mescolato a sfumature più naturali.

Bianco

Colore puro che da spazio e luce e favorisce la creatività e da mescolare  a disegni creativi e decorazioni divertenti. 

 

Architectural Digest (AD)_ Photo credit: Roger Davies

 

 

Articolo creato 8

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati

Inizia a scrivere il termine ricerca qua sopra e premi invio per iniziare la ricerca. Premi ESC per annullare.