Decorazioni natalizie 2018: tendenze e colori

Quali sono le tendenze e colori per le decorazioni natalizie del 2018?

Eh sì, mentre i primi freddi ci dicono che il Natale è alle porte, le sue magiche atmosfere ci rapiscono: i bambini iniziano a guardare l’orizzonte nell’attesa di sentire le campane della slitta di Babbo Natale e tutti diventiamo un pò più buoni. Come da tradizione iniziamo ad arredare le nostre case e i nostri negozi senza attendere l’8 Dicembre: vetrofanie, luci, candele, alberi decorati, ghiralnde fai da te e tanti, tanti biscotti per i più piccini. 

I profumi e le emozioni ci avvolgono totalmente: sembra che queste feste ci rendano non solo più felici ma ci facciamo tornare indietro nel passato esaudendo il desiderio di molti: tornare bambini. Per questo inziamo a circondarci di quei simboli e di quei colori che scaldano il cuore delle case e dei familiari e perchè no? Anche quello dei vicini!

Chi ama stare al passo con i tempi e con le ultime tendenze cercherà soprattutto di capire quali sono i colori più trendy di quest’anno in modo da accostare alle vecchie decorazioni natalizie di famiglia nuovi materiali e idee originali. Un vecchio detto dice infatti: “qualcosa di nuovo e qualcosa di vecchio” e noi non siamo solo totalmente d’accordo ma siamo molto curiosi, così abbiamo raccolto alcune idee per ispirarvi.

Anche quest’anno ci siamo lasciati affascinare dallo stile dei paesi nordici, soprattutto dalle tradizioni scandinave che ancora una volta sembrano essere il trend vincente. Ma non solo: sembra che quest’anno lo spirito vintage sia un’altra scelta azzeccata, soprattutto per quanto riguarda la decorazione dell’albero.

Natale 2018 in stile nordico. Photo credit: NORD no. 27

La decorazione dell’albero fa parte di una tradizione molto antica: se i più fortunati possono approfittare di grandi abeti che trasformano il giardino in un mondo magico, gli altri invece lo addobbano in casa in attesa del 25 di Dicembre 2018, quando i regali ai suoi piedi potranno essere scartati. L’albero, simbolo universale della vita è stato utilizzato per secoli da scrittori, artisti e pittori, in un’infinita varietà di forme: il suo solido tronco e  le sue forti radici che si inoltrano nella terra ci ricordano il nostro legame con questo mondo e da dove deriva la nostra sopravvivenza, i suoi rami e le sue fronde che si innalzano verso il cielo ci indicano le trame e i nodi delle nostre vite in senso spirituale che cresce in direzione del cielo. Molto romantico vero? Per questo è un archetipo molto utilizzato soprattutto per le feste natalizie.

Fonte: Architecture Art Design

Tipici dello stile scandinavo sono le sfumature chiare, i toni pallidi e neutri tra il bianco, colori e sfumature tra il beige e il grigio e i materiali naturali come il legno. La chiave è la semplicità che in realtà è sempre quella che ha un maggiore impatto visivo ma equilibrato e in armonia con il resto dell’arredamento. Un elemento che spicca sempre nelle case scandinave è però il fai-da-te che può variare a seconda della manualità ma che regala al Natale un’atmosfera intima e familiare.

Per decorare le pareti invece ci vengono in aiuto gli adesivi murali, che possono essere utilizzati in modo creativo anche per le porte e le finestre: illustrazioni che regalano a muri e pareti un tocco di fantasia con alberi, scritte e perchè no? magari la slitta di Babbo Natale nella stanza dei bambini, per far vivere loro l’incanto unico di questa festività.

Adesivi murali per pareti. Fonte: INHABITAT
Albero di Natale adesivo

Decorazioni natalizie e tendenze Natale 2018: magie per i bambini

Lo stile nordico è quello preferito soprattutto anche per decorare le stanze dei bambini che, attendendo doni e regali con tanta emozione, sono completamente immersi nella magia del Natale! Il desiderio di ogni genitore è quindi quello di prolungare la loro felicità e naturalmente trasmettere loro una tradizione che in una parola può essere tradotta in “amore”.

Un albero poster tutto da colorare. Fonte: Inhabitat

Per scegliere le decorazioni natalizie dedicate a loro non c’è che l’imbarazzo della scelta ma vediamo i colori che meglio si adattano alle tendenze contemporanee e qualche spunto creativo. Naturalmente teniamo in considerazione i simboli di questa festività che è importante avere sempre a portata di mano: oltre all’abete quindi ci sono il presepe, la stella, la  ghirlanda e naturalmente non potevano mancare i fiocchi di neve. 

«Tre cose ci sono rimaste nel Paradiso: le STELLE, i FIORI  e i BAMBINI». (Dante Alighieri)

 

Stelle dorate sui muri. Fonte: OHHH MHHH

Le stelle dorate sono perfette per finestre, muri e porte e anche nei luoghi a cui meno diamo importanza come i soffitti: da accordare al blu nordico che viene usato per contrastare il bianco è l’oro.

Per chi ha già scelto lo stilo scandinavo per arredare gli interni, puntando su colori monocromatici come il grigio, ha già lo sfondo perfetto per un albero dai toni accesi e brillanti.

Decorazioni natalizie fai da te.

Un Natale 2018 non convenzionale: un albero minimalistico, surreale e pieno di fantasia:

Fonte: Room with a view

Decorazioni natalizie 2018 fai da te: una stella di Natale 3D di carta

Per chi ama la carta come noi invece non mancano le idee per decorazioni natalizie fai-da-te. La carta infatti, possiede sia matericità che favolosi poteri espressivi e trasversali: è un materiale creativo le cui funzioni vengono limitate solo dall’immaginazione.

Lavorare questo materiale non è solo una forma d’arte ma una capacità di estrapolare la forza a un materiale di per sé fragile e malleabile: le creazioni finali, come piccole e grandi installazioni,  si traducono in elementi bidimensionali e tridimensionali che sembrano prendere vita e raccontare una propria storia. Non c’è che da sbizzarrirsi: le decorazioni natalizie di carta possono essere appese o appoggiate sui mobili e davanzali: la leggerezza è una caratteristica importante per le tradizioni scandinave che si traducono in semplicità, poesia e il costante impiego del colore bianco!

Decorazioni natalizie di carta. Fonte: Diario Nordico

Ecco un piccolo tutorial per provare a comporre da soli una stella per arricchire le vostre decorazioni 2018 con un  tocco unico e personalizzato. Per i più esperti invece non rimane che applicarsi nella tecnica dell’origami: il risultato è davvero magico. Provare per credere! A presto.

 

 

 

 

 

Articolo creato 8

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati

Inizia a scrivere il termine ricerca qua sopra e premi invio per iniziare la ricerca. Premi ESC per annullare.